Firenze Pallanuoto

ASD FIRENZE PALLANUOTO

la nostra storia

associazione sportiva fondata nel 1996

La Firenze Pallanuoto è stata fondata il 5 giugno del 1996. L’associazione, con a disposizione 2 corsie in affitto, nasce con lo scopo di offrire una possibilità di proseguire il loro percorso sportivo ad una ventina di atleti, maschi e femmine, che avevano frequentato la scuola di avviamento alla pallanuoto presso la piscina di San Marcellino e che non trovavano in Firenze altra associazione, non selettiva, che li potesse accogliere. Nel 1998 il modello didattico di scuola pallanuoto, inserita nei corsi nuoto, ideato dall’attuale Presidente Catellacci e dal prof. Giorgio Gatta, diventa modello FIN-CONI per l’avviamento alla pallanuoto in tutta Italia. È questa una vera e propria rivoluzione culturale, gli atleti non confluiscono alla pallanuoto come scarti del nuoto, ma diventano pallanuotisti fin dall’inizio, elaborando schemi motori e mentali propri della pallanuoto.  Nel 1999 la Firenze Pallanuoto ha già più di 200 atleti e partecipa ai campionati giovanili categoria ragazzi ed esordienti, mentre per le femminili, non esistendo ancora una categoria giovanile, la Firenze Pallanuoto iscrive le sue giovanissime ad un campionato di serie C. 

Presidenza

Cipriano Catellacci è l’attuale presidente della ASD Firenze Pallanuoto. 

Nel 1996 ha ideato e fondato l’associazione pensando allo sport non selettivo e alla portata di tutti.

Nel 2004 ha ricevuto le “chiavi della città” dal Comune di Firenze per il suo impegno nello sport come dirigente.

LOGO, NAMING E COLORI SOCIALI

Il logo della Firenze Pallanuoto è il giglio rosso della città di Firenze sullo sfondo di un pallone da pallanuoto. In orizzontale porta la bandiera bianca e rossa della Regione Toscana. I colori bianco e rosso sono anche i colori sociali. I fondatori scelsero come motto dell’associazione la frase “innata libertas” che significa innato spirito di libertà, avendo pensato a un sodalizio indipendente dalla politica e dedito esclusivamente alla passione sportiva.

Dal 2003 al 2009 è stato sponsor ufficiale il marchio McDonald’s Italia. Dal 2012 è sponsor ufficiale NGM ADV.

la storia continua

Dal 2000 al 2004 la Firenze Pallanuoto vede una crescita costante da un punto di vista numerico. Si rivela infatti vincente la sua formula di sport per tutti, non selettivo,  mentre l'impostazione didattica della pallanuoto, inserita nella scuola nuoto, segna il vero marchio di fabbrica della compagine gigliata. Ben presto la società bianco-rossa vedrà squadre di pallanuoto iscritte in tutte le categorie della Federazione Italiana Nuoto, arrivando, nel 2003, al vertice del campionato di serie A2 di pallanuoto femminile, ottenendo la promozione in A1, massima serie assoluta. Sebbene la vocazione di base sia popolare, non mancano i successi agonistici. Nel 2004 infatti la Firenze Pallanuoto conquista il titolo di campione d'Italia juniores pallanuoto femminile mentre due sue tesserate, Miceli e Allucci, vincono la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Atene con il setterosa azzurro. L'allora assessore allo sport Eugenio Giani, assieme al Consigliere Comunale Massimo Pieri, consegnano, in Palazzo Vecchio, le chiavi della città al presidente Cipriano Catellacci, per i successi ottenuti dalla nuova società gigliata. Dal 2005 al 2014 la Firenze Pallanuoto si attesta come importante realtà sportiva nel panorama fiorentino e toscano ma anche a livello nazionale e internazionale.  Nel frattempo esordisce il settore nuoto che ben presto otterrà importanti successi per i giovanissimi esordienti C, B e A. Nel 2014 Firenze Pallanuoto conquista il titolo di vice campione d'Europa pallanuoto femminile, cedendo di un solo goal la medaglia d'oro alla squadra di Atene. Anche il settore pallanuoto master contribuisce a portare importanti successi a livello nazionale e internazionale. La Firenze Pallanuoto è campione d'Italia master pallanuoto maschile nel 2022 e nel 2023, mentre nel 2024 si laurea campione del mondo conquistando la medaglia d'oro in Qatar.